L’associazione dei consumatori contesta i contratti in cui è presente l’ anatocismo, ovvero gran parte dei mutui concessi dalle banche italiane.

In particolare si tratta di mutui caratterizzati dal calcolo degli interessi composti con ammortamento alla francese.

Questo tipo di mutuo prevede il pagamento di una rata fissa nella quale sono contenute una parte di interessi che scende progressivamente e sulla quale viene calcolato l’interesse composto ed una parte di capitale che invece cresce progressivamente.

La contestazione nasce dalla presenza di anatocismo, ovvero l’interesse composto, che è vietato dal codice civile in quanto in questo modo il tasso di interesse andrebbe a essere più alto di quello stipulato nel contratto.

A supporto di ciò ci sono 3 sentenze favorevoli ai richiedenti dei mutui, i tre utenti assistiti dall’associazione dei consumatori hanno ricevuto risposta favorevole rispettivamente dai tribunali di Milano, Bari e Termoli.