Corrado Sforza Fogliani, presidente di Confedilizia, fotografa così la situazione immobiliare: transazioni immobiliari scarse e riguardanti principalmente la prima casa, emergenza abitativa in crescita e difficoltà anche negli affitti a causa della Tasi.

La situazione è drammatica anche, se non soprattutto, a causa delle rivalutazioni catastali e del netto incremento della tassazione che grava sugli immobili. Lo stato dei fatti si riflette anche sugli immobili in vendita alle aste giudiziarie che vengono aggiudicati a prezzi nettamente inferiori a quelli della media negli anni precedenti alla crisi.

Confedilizia auspica un minimo di convenienza per chi vuole locare in affitto i propri immobili, ovviamente ritoccando al ribasso la tassazione a partire dalla Tasi.