Mutui_in_valuta_estera

Quando vogliamo stipulare un contratto di Mutuo, dobbiamo fare attenzione ad alcuni parametri molto importanti, quali il tasso di mercato, lo spread applicato dalla Banca, il taeg, la durata del piano di ammortamento ed anche la valuta, che si sceglie per restituire il capitale.

In Italia è possibile stipulare contratti di Mutuo in valuta estera, quale lo yen e il franco svizzero. Ma qual è il vantaggio della scelta di questa opzione?

Il vantaggio dell’accensione di un mutuo in Italia con queste due monete, il franco svizzero e lo yen, sta nel fatto, che i tassi di interesse, in questi due paesi sono un po’ più bassi che in Europa. D’’altro canto la valuta stessa può subire delle oscillazioni nel valore, poichè la rata è calcolata automaticamente in valuta estera.

Tutte le volte, che l’euro si apprezza nei confronti della valuta estera in oggetto, nella quale si deve ricalcolare l’importo delle rate e le spese relative, il mutuatario otterrà il suo risparmio sperato. Ma nel caso opposto sarà costretto ad un esborso maggiore.

Quindi attenzione nell’operare questa scelta prima dell’accensione di un mutuo, perché le variabili sono davvero tante e poco prevedibili.