Dati appena rilevati fotografano bene la situazione degli ultimi tempi, infatti scende il numero di mutui concessi per l’acquisto casa nell’ultimo semestre, in special modo per chi richiede che gli venga concesso per un valore superiore al 70%  dell’immobile.

Di questi fa parte una fetta molto importante, ben il 45% del totale e chi si vede accettata questa richiesta sono soltanto il 31%, meno di 1 su 3. Percentuali leggermente più alte per chi richiede importi sul valore della casa in percentuali minori, ma la situazione resta comunque difficile.mutuo casa

Le cause di questa difficoltà, leggibili con le percentuali sopra esposte in particolare in riferimento a richieste di mutuo di lungo termine con tasso variabile, sono dovute alla crisi cominciata nel 2008 e che ha subito un ulteriore colpo di mano nel 2011; Crisi sia a livello sociale con richiedenti che hanno un lavoro, ma che oggi più che mai è instabile, sia a livello immobiliare con difficoltà di compravendite e svalutazione degli immobili e incertezza sul futuro; Tutto ciò ovviamente ricade anche sul sistema bancario.